Crea sito

Linea Bianca – Diciottesima puntata del 17 aprile 2021 – Valle d’Aosta: Cogne.

di:

Linea BiancaProgrammi Rai

Nei sabati pomeriggio invernali (e di inizio primavera) di Raiuno è protagonista la montagna con Linea Bianca, giunta alla settima edizione. Diciottesimo appuntamento oggi, e ogni sabato dalle 14 alle 15, con il programma, condotto da Massimiliano Ossini con la partecipazione di Giulia Capocchi e Lino Zani.

Tremilaseicento piste da discesa per un totale di seimilasettecento chilometri, soffici distese bianche, imponenti vette innevate che fanno da sfondo a una natura incontaminata: si va alla scoperta delle montagne più belle ed affascinanti d’Italia.

Ma non solo neve, curiosità, sapori, personaggi e divertimento: dal fenomeno dei cambiamenti climatici, al dissesto idrogeologico, dal problema della sicurezza in montagna alla tutela e difesa dell’ambiente. Queste, alcune delle interessanti tematiche, di grande attualità, che verranno affrontate nel corso dei diversi appuntamenti che accompagneranno il pubblico in questa edizione.

Linea Bianca | 18° puntata | 17 aprile 2021

La puntata di oggi è un viaggio a Cogne,in Val D’Aosta. Quota 4.061 metri sul livello del mare: in vetta al Gran Paradiso, l’unico “4.000” completamente in territorio italiano, nel cuore delle Alpi Graie, una spettacolare apertura di puntata del nostro conduttore con Lino Zani. Vivere la montagna in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente: in Valnontey, con Gianluca Gasca, scrittore di montagna, il progetto Linea 7000, per la fruizione dei Parchi attraverso l’utilizzo dei soli mezzi pubblici e, con la Guardia di Finanza, una simulazione per la ricerca del disperso con l’ausilio di una nuova tecnologia che consente di intercettare i telefoni cellulari.

Un evento rarissimo ed emozionante: nelle vicinanze del Parco del Gran Paradiso, straordinario scrigno di biodiversità, la liberazione di Mario, un’aquila reale curata presso il centro di recupero animali selvatici, a seguito di un attacco di altri esemplari. Magnifiche superfici limpide come cristallo che richiamano intrepidi scalatori da tutta Europa: a Valleile, in uno dei santuari per l’arrampicata su ghiaccio in cascata più incredibile ed unico al mondo, una meravigliosa esperienza per Massimiliano Ossini.

Il “gigante gentile”: ad Ozein, con un allevatore, caratteristiche e curiosità dei cani Terranova, razza d’indole intelligente ed amichevole, adatta alla vita in famiglia, che affonda le sue origini nell’omonima isola. A Gimillan, nel suggestivo contesto di una caratteristica malga di montagna, alla ricerca degli ingredienti per preparare la “seupetta”, piatto tipico di Cogne. L’amore per la propria la terra: a Sant-Pierre, all’imbocco della Valle di Cogne, circondati da mandorli in fiore, una grande tradizione familiare permette di riscoprire e valorizzare i vitigni autoctoni dimenticati.

I Commenti sono chiusi.