Linea Verde Estate – Undicesima e ultima puntata del 19 settembre 2021 – Temi e anticipazioni.

di:

Linea VerdeProgrammi Rai

Undicesimo e ultimo appuntamento 12:20 su Raiuno con Linea Verde Estate, il programma che propone una vera e propria edizione estiva, con puntate completamente inedite. Alla conduzione nella versione estiva ritroviamo, per il secondo anno consecutivo, Marco Bianchi e Angela Rafanelli.

Linea Verde estate

Come sempre i conduttori andranno in cerca dei tesori della nostra campagna tra storia, arte, gastronomia e innovazione! Protagonisti dell’edizione estiva sono i paesaggi agricoli. Il programma in questi tre mesi vuole accentuare la sua vocazione al racconto degli itinerari rurali.

Linea Verde estate | Undicesima e ultima puntata | 19 settembre 2021

Chiusura di stagione, per Marco Bianchi ed Angela Rafanelli, in Puglia per l’ultimo appuntamento di questa estate 2021. Undici ettari delimitati da muretti a secco, un grande albero di noce che ne segna l’orizzonte, la farina ricavata con un piccolo mulino a macina di pietra: a Massafra, a ridosso della Murgia Tarantina, le coltivazioni stagionali ed i prodotti a km zero ed ecosostenibili.

Le tracce degli animali selvatici, i segreti delle piante ed i loro usi tradizionali, i profumi della macchia Mediterranea: tra maestosi lecci secolari, corridoi di ciclamini, a Martina Franca, un viaggio immersivo nella natura e nella storia del Bosco delle Pianelle fatta di briganti, pastori, carbonai e di superstizioni. Lidi morbidi e multicolore, quella forma tipica che sembra, per chi guarda dal mare, come il corpo di una ninfa distesa al sole: sulla spiaggia di Palagiano, a Marina di Chiatona, un tuffo nei mitici anni 60 e la leggenda della villeggiatura ovattata e ritrosa di Lucio Battisti, che si ripeteva identica a sé stessa tutti gli anni.

Ideare, produrre, comunicare eccellenza, un sogno che si realizza con la famiglia e, al centro di tutto, la Puglia e un olio di alto pregio: ad Alberobello, una giornata di grandi emozioni con l’attore Alessandro Intini e la sua famiglia. Un luogo senza tempo, pervaso dal fascino antico, un abbraccio di pietra che avvolge tutto: a Ginosa, fra case, grotte e chiese rupestri, alla scoperta delle Gravine, spettacolare canyon di circa dieci chilometri ed uno degli scenari naturali ed italici tra i più suggestivi.

Un piatto della tradizione contadina semplice e genuino: ad Alberobello, con la signora Lucia, un’originale rivisitazione del purè di fave e cicoria, pietanza dal sapore unico grazie all’incontro di due sapori contrastanti. Dalla campagna alla pineta, alla spiaggia: in passeggiata lungo i sentieri di Castellaneta Marina, con Carmelo, allevatore ed istruttore equestre, le peculiari caratteristiche dei cavalli di razza Haflinger, più docili ed adatti per tutti coloro che desiderano avvicinarsi a questi meravigliosi animali.

I Commenti sono chiusi.